FAQ

Che cos’è una Fideiussione assicurativa?

La fideiussione assicurativa e/o finanziaria è un atto mediante il quale si garantisce un’obbligazione contrattuale. La natura dell’obbligazione si riferisce al “fare” o al “dare”. In entrambi i casi, la compagnia che eroga la polizza, si impegna a risarcire il beneficiario della stessa in caso di “sinistro”.

Qual è la differenza tra una Fideiussione Bancaria e quella Assicurativa?

La fideiussione assicurativa e/o finanziaria si distingue da quella bancaria principalmente per un motivo.
Le banche infatti, erogano la fideiussione solo vincolando il denaro corrispondente alla cifra della garanzia in una sorta di deposito a favore del beneficiario.

Le compagnie assicurative invece, valutano le capacità reddituali del richiedente e rilasciano la fideiussione dietro al pagamento del premio corrispettivo.

Il vantaggio di contrarre una garanzia assicurativa è essenzialmente che le risorse di liquidità a disposizione del richiedente  rimangono libere.

Quali tipologie di Fideiussione esistono?

Le fideiussioni e/o cauzioni sono utili nell’esercizio di molte attività e per l’adempimento di molte disposizioni di legge. Di seguito indicheremo le tipologie più comuni:

  • Cauzioni per appalti pubblici (partecipazione a bandi di gara, aggiudicazione appalti per opere, forniture, prestazioni professionali; anticipazione o rata saldo su incarico)
  • Fideiussione per anticipo contributi a fondo perduto
  • Fideiussione per acconti su preliminare di compravendita
  • Fideiussione per Rimborso IVA
  • Fideiussione per Iscrizione Albo ambientali, Recupero e Stoccaggio rifiuti, coltivazione cave
  • Attestazione di capacità finanziaria per autotrasportatori, per centri revisione, autoscuole o studi di consulenza
  • Fideiussione per Oneri e Opere di urbanizzazione, CAR e POSTUMA
Cos’è una Fideiussione?

La fideiussione è il contratto con il quale un soggetto (fideiussore) garantisce, sottoscrivendo un contratto, il regolare svolgere di un’obbligazione che può essere economicamente detta fideiussione del dare oppure sul regolare svolgimento di un’azione detta fideiussione sul fare.

Il tutto viene regolamentato dall’articolo 1936 del codice civile italiano, che recita:

È fideiussore colui che, obbligandosi personalmente verso il creditore, garantisce (promessa unilaterale) l’adempimento di un’obbligazione altrui. La fideiussione è efficace anche se il debitore non ne ha conoscenza.

Che differenze esistono tra una Fideiussione Bancaria e una Assicurativa?

La vera differenza tra una fideiussione Bancaria e una Assicurativa è che nella prima l’importo economico, oggetto del contratto principale, è già vincolato e a disposizione per l’eventuale escussione della fideiussione. Nella seconda tipologia non esiste un vero e proprio deposito economico, ma solamente un impegno da parte della compagnia a pagare nel momento in cui sussistano le condizioni di attivazione specificate nel contratto di garanzia e che il Beneficiario deve  rispettare .

Quanto costa una Fideiussione?

È difficile identificare il costo di una fideiussione in quanto sarà determinato da vari fattori come: : il tempo durante il quale l’obbligazione deve rimanere in piedi, l’importo della garanzia, la tipologia  dell’obbligazione principale che deve essere garantita e dalle policy indicate dalle compagnie di assicurazione oppure dagli istituti bancari.

In cosa consiste Fideiussione a prima richiesta?

Con questa clausola si specifica che la fideiussione dovrà essere pagata al momento dell’escussione ovvero all’istante senza nessuna eccezione, in maniera da essere sicuri che il Beneficiario abbia il suo importo prima possibile senza nessuna eccezione di sorta.

A cosa serve la Fideiussione Rimborso credito IVA – D.P.R. 633/1972?

Chi chiede il rimborso del credito IVA dovrebbe fornire una garanzia economica come una fideiussione bancaria o una fideiussione assicurativa per garantire quanto ricevuto. Così facendo il richiedente verrà tutelato in caso di controlli e accertamenti futuri.

A cosa serve la Fideiussione per Stranieri?

Se sei un cittadino extra comunitario e vuoi soggiornare in Italia per un periodo massimo di 90 giorni (termine stabilito dalla legge italiana), devi avere uno sponsor che garantisca per te il tuo sostentamento per vitto e alloggio. Tale sponsor deve dimostrare di avere i requisiti economici per poter adempiere il tuo sostentamento.

Tale dimostrazione viene evinta da una fideiussione che garantisce il tuo vitto e alloggio per fini di turismo per un massimo di 90 giorni. Il Ministero dell’Interno ha disciplinato tale procedura  con la Direttiva del 1/3/2000.

Che cos’è la Cauzione Provvisoria art. 75 D.Lgs. 163/2006?

Per poter partecipare ad una gara di appalto bisogna predisporre di una Cauzione Provvisoria senza di essa non si può partecipare alla gara.

Questa Cauzione obbligatoria garantisce l’impegno, dell’azienda che partecipa alla gara, a sottoscrivere nella sua totalità l’impegno preso con la partecipazione alla gara oltre a garantire i requisiti fondamentali dell’azienda che ha partecipato.

Se viene vinta la gara si ha l’obbligo di sottoscrivere il contratto di appalto e di presentare la Cauzione Definitiva e le altre polizze assicurative richieste nel contratto di appalto .

Per poter emettere una cauzione provvisoria sono indispensabili i relativi documenti dell’azienda:

  • Visure
  • Bilanci
  • Bando di gara e il relativo disciplinare
  • Allegati che attestano le eventuali richieste del contratto di appalto oggetto della gara

La Cauzione  provvisoria deve avere un tempo di efficacia di 180 giorni dal momento della presentazione della propria offerta alla gara, in caso di non aggiudicazione la cauzione deve essere rinnovata.

Che cos’è la Cauzione Definitiva?

La cauzione definitiva, che sarà sottoscritta ed erogata in caso di aggiudicazione del bando di gara, dovrà garantire: il 10 % dell’importo contrattuale come da art. 113 del D.Lgs. 163/2006, il regolare svolgimento dei lavori e l’eventuale non perfezionamento dei lavori, coprendo gli oneri.

Tale cauzione verrà svincolata dopo il collaudo definitivo, che certificherà che i lavori siano stati eseguiti in maniera corretta .

Ogni valutazione di erogazione della cauzione definitiva viene subordinata allo screening dell’azienda stessa, proprio come se fosse un merito creditizio, quindi se l’azienda non ha uno stato di salute sufficiente al suo sostentamento non potrà richiederla .

Cos’è la Fideiussione legge 210 a tutela di chi acquista immobili?

La Legge 210/2004 obbliga le società di costruzione ad emettere una fideiussione a tutela degli acquirenti che acquistano immobili di nuova realizzazione prima del completamento finale. Con questa legge si vuole tutelare gli acquirenti nel caso in cui, la società costruttrice affronti  difficoltà oggettive e non possa realizzare l’appartamento. La tutela viene data sulle eventuali acconti e caparre che vengono date precedentemente al rogito.

RICHIEDI ORA UN PREVENTIVO SENZA IMPEGNI

Affidati al nostro staff troveremo la soluzione adatta alle tue esigenze